Pizzi leccesi

Preparazione
0 min
Lievitazione
0 min
Cottura
0 min
Totale
0 ore e 50min

I pizzi o pucce leccesi sono una delle tante ricette tipiche salentine, buonissime e ricche di gusto. Si preparano con ingredienti semplici: farina, acqua, olio, sale e lievito di birra. Questi, aggiunti al condimento, creano un impasto unico e gustoso.

Trovate il video con tutti i passaggi sul mio profilo Instagram. Provate la ricetta e fatemi sapere che ne pensate.

𝑰𝑵𝑮𝑹𝑬𝑫𝑰𝑬𝑵𝑻𝑰 per mezzo kg di pizzi:

    Per l’impasto:

  • 500 g di farina di semola rimacinata (+ 100 g circa per formare i pizzi)
  • 180 ml acqua
  • 15 g di sale
  • 12 g lievito di birra fresco

     

      Per il condimento:

  • 2 cipolle 
  • 500 g di passata di pomodoro
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Olive nere
  • Capperi (a piacere)

        𝑷𝑹𝑶𝑪𝑬𝑫𝑰𝑴𝑬𝑵𝑻𝑶:

  1. Preparazione del condimento dei pizzi:
  2. In una padella versare l’olio, la cipolla tagliata a pezzetti e lasciar soffriggere per qualche minuto. Schiacciare i pelati con una forchetta e versarli nella padella insieme ad origano, sale, olive nere, se volete, anche i capperi.
  3. Lasciar cuocere il tempo necessario in modo tale che si ritiri tutta la parte liquida.
  4. Preparazione dell’impasto: in una ciotola mischiare le farine e, creando una fontana al centro, aggiungere il lievito di birra fresco sciolto in un po’ d’acqua tiepida. Iniziare ad impastare unendo il sale.
  5. Lavorare fino ad ottenere un panetto.
  6. Aggiungere il condimento che ormai si sarà raffreddato e impastare per farlo assorbire bene. Aggiungere un po’ di concentrato di pomodoro.
  7. Coprire con un panno e lasciar riposare fino al raddoppio del volume (ci vorranno due ore circa).
  8. Dopo che l’impasto sarà raddoppiato formare delle palline più o meno della stessa misura (circa 80 g ciascuna). Passarle velocemente nella farina di semola (per dare maggiore croccantezza) e disporle in una teglia infarinata. Coprire con un panno e lasciar lievitare per un’oretta.
  9. Cuocere in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *