Polpettone con mortadella e formaggio

0 min
Preparazione
0 min
Cottura
0 ora e 5 min
Totale

Ormai lo sapete che attraverso questo mio “spazio” adoro trasmettervi tante ricette; soprattutto, quelle tradizionali della mia famiglia. Questa mi ricorda in assoluto il pranzo domenicale: il “๐‘ท๐‘ถ๐‘ณ๐‘ท๐‘ฌ๐‘ป๐‘ป๐‘ถ๐‘ต๐‘ฌ ๐‘ช๐‘ถ๐‘ต ๐‘ด๐‘ถ๐‘น๐‘ป๐‘จ๐‘ซ๐‘ฌ๐‘ณ๐‘ณ๐‘จ ๐‘ฌ ๐‘ญ๐‘ถ๐‘น๐‘ด๐‘จ๐‘ฎ๐‘ฎ๐‘ฐ๐‘ถ”. Un classico che prepara spesso mia madre. Oggi l’ho cucinato io e mi sono impegnata affinchรฉ uscisse buono quanto il suo: vi assicuro che รจ buonissimo! Provatelo e fatemi sapere che ne pensate.

ย  ย  ย  ๐‘ฐ๐‘ต๐‘ฎ๐‘น๐‘ฌ๐‘ซ๐‘ฐ๐‘ฌ๐‘ต๐‘ป๐‘ฐ:

  • 700 g di carne macinata mista
  • 2 uova
  • 250 g di formaggio grattugiato misto (gavoi e rodez)
  • 200 g di pangrattato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 100 g di Mortadella
  • 100 g di galbanino (o scamorza affumicata)
  • Olive q.b.
  • Brodo vegetale q.b.
  • q.b. soffritto (sedano, carote e cipolla)
  • 150 g Funghi misti (freschi o congelati)ย 

ย  ย  ย  ๐‘ท๐‘น๐‘ถ๐‘ช๐‘ฌ๐‘ซ๐‘ฐ๐‘ด๐‘ฌ๐‘ต๐‘ป๐‘ถ:

  1. In una ciotola versare la carne macinata e unire il formaggio e il pangrattato.
  2. Aggiungere sale, pepe, prezzemolo e, in fine, le uova.
  3. Amalgamare bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto uniforme.
  4. Stendere l’impasto sulla carta da forno dando una forma rettangola e disporre, su tutta la superficie, il condimento (io ho utilizzato la mortadella, galbanino e le olive).
  5. Arrotolare dal lato lungo sigillando per bene i bordi.
  6. Versare in una teglia rettangolare l’olio e il soffritto e adagiare il polpettone facendolo rosolare da ambo i lati.
  7. Sfumare con il vino biancoย e, quando si sarร  asciugato, aggiungere il brodo vegetale.
  8. Far cuocere per circa 20 minuti e, successivamente, aggiungere i funghi.
  9. Ultimare la cottura per altri 35 minuti.
  10. Servire il polpettone e, non dimenticate di fare la scarpetta una bella fetta di pane fatto in casa! ๐Ÿ™‚

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *